Aggrediscono 20enni per noia,sei arresti

Violenta aggressione, nel centro di Torino, da parte di una baby gang nei confronti di due coetanei. I carabinieri hanno arrestato sei studenti per rapina aggravata e lesioni. Si tratta quattro minorenni tra i 16 e i 17 anni e di due maggiorenni da pochi mesi, tutti nati in Italia, di origini brasiliane, africane e marocchine. Una delle vittime è ricoverata in prognosi riservata all'ospedale Gradenigo. L'episodio è avvenuto in piazza Maria Teresa. La gang ha circondato i ragazzi, due italiani di 21 e 22 anni, li ha minacciati con cocci di vetro, li ha spinti per terra e, tra insulti e risate, li ha presi a calci e a pugni. I carabinieri, chiamati da alcuni passanti che hanno assistito alla scena, sono riusciti a bloccarli. Ai militari, gli aggressori hanno spiegato di aver agito per combattere la noia. Gli inquirenti ritengono che la banda sia responsabili di altre rapine messe a segno in centro città.

Altre notizie

Notizie più lette

  1. Torino Repubblica
  2. Eco del Chisone
  3. Eco del Chisone
  4. Giornale La Voce
  5. Quotidiano Piemontese

Gli appuntamenti

In città e dintorni

SCOPRI TUTTI GLI EVENTI

Virle Piemonte

FARMACIE DI TURNO

    Nel frattempo, in altre città d'Italia...